Ti trovi qui:Risorse»Albo d’oro»Italy»Massimo Bocca, Direttore del Parco naturale Montavic

Massimo Bocca, Direttore del Parco naturale Montavic

ALPARC permette di avere un’apertura verso l’esterno soprattutto alle aree protette di piccola taglia come la nostra, e che hanno la maggior parte delle volte un’esistenza locale e non nazionale o transfrontaliera.
Il Parco Montavic si occupa di un territorio molto piccolo ed è molto importante poter avere una finestra per poter vedere cosa succede nelle altre aree protette delle Alpi. ALPARC rappresenta questa finestra che permette di poter vedere altre esperienze e incontrare altre persone, che spesso incontrano altri problemi, non ancora presenti nella nostra area protetta.
Al di là della semplice conoscenza di ciò che si fa altrove, ALPARC permette lo scambio e la condivisione di esperienze, ovvero di poter avere una discussione fondata con diversi specialisti che condividono quindi il loro sapere, il loro savoir-faire e tutto ciò permette un arricchimento reciproco.
ALPARC ci facilita l’accesso a programmi internazionali, in particolare quelli europei. Questo accesso è reso possibile grazie ai contatti che si creano durante gli scambi. E’ questa la grande forza della rete: poter trovare delle problematiche comuni, costruire dei progetti assieme per trovare poi delle risposte collettive.